Permanente fai da te: la guida su come realizzarla

0
965

La permanente tornerà una grande protagonista in questa primavera 2017.

Se avete intenzione di realizzarla per la vostra chioma, magari comodamente a casa vostra, ecco qui una guida che vi dirà passo passo come fare.

  • Occorrente:

Balsamo

Shampoo

Pettine a denti larghi

Soluzione per permanente

Asciugamano

Bigodini

Carta velina

Forcine

  • Procedimento:

Iniziate col fare uno shampoo ai vostri capelli e ammorbidirli con il balsamo, preferibilmente uno ricco di proteine. Evitate i prodotti eccessivamente pesanti, che potrebbero non far fissare il trattamento.

La raccomandazione è quella di non avvolgere i capelli con un asciugamano dopo averli lavati dato che la frizione può causare nodi e danneggiare i capelli che da bagnati sono particolarmente vulnerabili.

Tamponate attentamente i vostri capelli con un asciugamano fino a quando non saranno più bagnati, ma umidi.

Un’altra raccomandazione importante è quella di proteggere la vostra pelle dalle sostanze chimiche, perciò applicate della vaselina oppure una crema intorno al collo, al viso e al cuoio capelluto. Mettete anche un asciugamano intorno alle spalle ed indossate dei vestiti piuttosto vecchi.

Dividete i capelli in sezioni uguali e fermatele con delle forcine che non siano di metallo.

Sistemate i bigodini procedendo dall’alto verso il basso, mettete delle cartine da permanente sulla punta delle vostre ciocche ed arrotolatele intorno al bigodino.

Cercate il più possibile di non far intricare i capelli intorno ai bigodini, la tenuta del riccio dipende esclusivamente dalle dimensioni del bigodino e dal tempo di tenuta della permanente sui capelli.

A questo punto applicate la soluzione per la permanente iniziando dal cuoio capelluto e massaggiandola su tutti i vostri capelli. Lasciate agire la soluzione per il tempo necessario e poi risciacquate completamente la soluzione

Tamponate con cautela i vostri capelli mettendovi a testa in giù e scuotendoli delicatamente.

Ci vorranno 24 ore affinchè la permanente si fissi completamente: non pettinateli, massaggiateli o tamponateli.

Commenti