Caduta dei capelli: cause e rimedi

0
118

Perchè cadono i capelli?

Sicuramente questa è una delle domande che spesso ci poniamo e alla quale non riusciamo mai a dare una risposta definitiva.

Dunque, è normale che i capelli periodicamente cadano e si ricambino: il ricambio è dovuto all’attività ciclica dei follicoli piliferi. Ai periodi di attivitià, durante i quali i follicoli piliferi producono il capello, si alternano periodi di riposo.

Di solito un capello cade nel momento in cui il follicolo ha iniziato a produrre un nuovo capello pronto a sostituirlo.

In autunno il numero di capelli che ciascuno di noi perde giornalmente aumenta: dai 50-80 si può passare a circa 100-200 capelli al giorno, ed anche di più.

Alcuni studi hanno indicato che anche nello stesso soggetto la caduta autunnale non è sempre uguale, ma aumenta in relazione alle condizioni climatiche, per cui è verosimile che fra le cause sia determinante l’esposzione al sole durante l’estate.

L’aumentata caduta si risolve spontaneamente in 2 o 3 mesi e normalmente non richiede trattamento perchè è espressione di un processo fisiologico.

Ma come rimediare nel caso in cui il processo non fosse fisiologico?

Si può agire sul problema assumendo integratori alimentari a base di vitamine dei gruppi B ed E insieme a Sali minerali, in modo da accelerare la fase di ricrescita successiva alla caduta.

Durante questo periodo, inoltre, bisognerebbe privilegiare frutta e verdura di stagione, tutti i pesci ricchi di Omega3, latticini, uova e legumi.

Infine i capelli non andrebbero mai lavati troppo spesso in questo periodo, in media due lavaggi a settimana, usando prodotti delicati e non aggressivi, eventualmente utilizzate uno shampoo anti-caduta.

Commenti