Estate 2017: i 10 alimenti che aiutano la tintarella

0
19

Si sa, frutta e verdura sono due grandi alleate a tavola sia per combattere il caldo che per ottenere un’ottima abbronzatura. E già, carote, insalate, cicioria, lattughe, meloni, peperoni, albicocche, fragole e ciligie sono i dieci cibi che più di tutti aiutano a stimolare la produzione di melanina.

A confermarlo è la Coldiretti che, dopo l’arrivo improvviso dell’afa e del caldo, ha stilato la classifica degli alimenti naturali che aiutano ad idratare l’organismo e ad ottenere un’abbranzatura bella e sana.

Questi alimenti sono tipici della stagione estiva e riescono, grazie all’alto contenuto di liquidi e sali minerali, a proteggere l’organismo dai colpi di calore a dagli effetti provocati dalle alte temperature, nettamente superiori alle medie stagionali.

Ovviamente alla buona alimentazione vanno accompagnate regole di buon senso nell’esposizione al sole soprattutto all’inizio della stagione. Conoscere il proprio fototipo ed utilizzare creme solari adeguate, ridurre al minimo le esposizioni ai raggi solari e non esporsi al sole con profumi ed essenze.

Ma perchè questi cibi sono così indicati per l’abbronzatura? Per il loro alto contenuto di vitamina A che stimola la produzione di melanina, favorendo un’ottima tintarella naturale.

 

Ecco qui di seguito la top ten della tintarella della salute

  1. Carote
  2. Radicchi
  3. Albicocche
  4. Cicorie e lattughe
  5. Meloni
  6. Sedano
  7. Peperoni
  8. Pomodori
  9. Pesche
  10. Cocomeri e ciliegie

 

Commenti